Ultima modifica: 21 ottobre 2017

La storia

 L’Istituto Tecnico “G. Alberti” di Benevento è il più antico degli Istituti del Sannio. La sua origine risale ai primi del 1900, conosciuto allora come Regio Istituto Tecnico “L. Palmieri”. La sua trasformazione in Regio Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “G. Alberti” avviene con R.D.del 31/8/1933, in seguito alla quale,
l’Istituto si annovera tra i pochi in Italia ad indirizzo mercantile
Prima sede Alberti

Prima sede Alberti

La preparazione culturale e professionale ha beneficiato di una formazione non solo rivolta agli sviluppi economici del territorio e della società, ma anche ad interessi di natura ecologica ed alla chimica degli inquinamenti. Il D.P.R. del 9/6/1965 permette di scindere i due differenti indirizzi, favorendo la  istituzione dell’ Istituto per Geometri, autonomo.
 Essendo, quindi, unico nel suo genere a Benevento e provincia, l’ITC “Alberti” ha colto le trasformazioni del mercato e della società, adattando la formazione degli studenti alle esigenze ed alle richieste del mondo del lavoro.
A partire dall’anno scolastico 1978/79 l’istituto si è sdoppiato, dando l’opportunità alla città di beneficiare di un altro Istituto a carattere amministrativo. L’Istituto, dislocato in due plessi , ha avuto una sezione staccata a San Marco dei Cavoti, diventata autonoma da qualche anno.
 A partire dall’anno scolastico 1986/87 ha attivato corsi sperimentali di informatica nel quadro del Piano Nazionale di Informatica, istituito dal Ministero della Pubblica Istruzione; successivamente ha avuto la trasformazione in Istituto giuridico economico.